Non occorrono Carte di Credito. Pagamento posticipato con Bollettino Postale. Il tuo carrello | La Libreria ON Line


 
EDEN
di Maurizio J. Bruno
Edizioni Tabula Fati
Fantascienza - Azione
280 pag. - Euro: 19,00
ISBN: 978-88-7475-488-5
 
Metti nel carrello
"Ma questo che vuol dire secondo te?
Che una prima civiltà terrestre
ha avuto origine sul nostro pianeta
oltre 15.000 anni fa,
e si è sviluppata
fino al punto di riuscire
a viaggiare nello spazio,
per poi scomparire nel nulla?
Distrutta in maniera così catastrofica
che sulla Terra non ne è restata più
alcuna traccia?"
 
"È un’ipotesi" sorrisi io
"Ma non necessariamente
la più probabile!"
 

Qualche secondo dopo il
			caricamento di questa pagina
			potrai ascoltare un'intervista 
			radiofonica all'Autore.
			Tieni d'occhio la barra di stato
Recensione di Piera Rossotti Pogliano
Ambientato a Milano e sul pianeta abitabile Argon3 alla fine del XXI secolo, costruito con rigore, Eden è un romanzo di fantascienza.
Un'affascinante ipotesi sulla nascita della vita umana sulla Terra, e le inevitabili riflessioni che questo ci induce a compiere sulla nostra stessa civiltà, vengono proposte al lettore attraverso una scoperta progressiva e un meccanismo di costruzione narrativo in cui si alternano due diversi punti di vista, e la storia che ne risulta si legge senza fatica, con l'attenzione continuamente sostenuta dalla curiosità di vedere "quel che accadrà poi".
I personaggi non sono superuomini o supereroi, ma persone comuni, nelle quali non è difficile identificarsi, con pregi e difetti che potrebbero anche essere nostri.
Di Capua è semplice e simpatico, non privo di un tocco di dabbenaggine nei rapporti umani, Raoul è addirittura un anti-eroe, eppure sarà proprio un suo gesto a salvare, forse, l'umanità. Simpatici i personaggi femminili, pieni di brio e, anche loro, con i loro piccoli e grandi segreti, i loro difetti e le loro buone qualità.
Molto attento all'aspetto dei rapporti umani, l'autore mette in risalto l'interazione tra i vari personaggi e, con mano molto leggera, analizza anche i delicati rapporti di coppia.
Nel suo genere, un ottimo romanzo, che avvince con l'azione, ma che fa anche pensare, proprio nella linea della prima opera narrativa di Maurizio J. Bruno, RALF (Torino, Taurus, 1999, riedito poi da UNI-Service nel 2008), in cui l'autore si chiedeva quali fossero i significati di "intelligenza" e "vita"; secondo me, questo romanzo è di livello ancora superiore.
 
Maurizio J. Bruno è nato a Pinerolo [TO] nel 1964 ma è cresciuto a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Nel 1991 si è laureato in ingegneria elettronica all’università di Napoli e, dopo 15 anni da progettista elettronico in Olivetti, oggi vive e lavora a Rieti, come manager nell’area R&D di un’importante azienda di prodotti elettromeccanici.
Ideatore e gestore del sito internet Il Rifugio degli Esordienti  [www.danaelibri.it/rifugio], storico e indiscusso punto di riferimento per tutti gli scrittori esordienti italiani, e Presidente dell’Associazione DANAE  [www.danaelibri.it/danae], che si interessa di promozione e di libri di Autori non ancora famosi, Maurizio J. Bruno scrive anche per alcune riviste letterarie.
Tra i suoi altri libri, ricordiamo il thriller tecnologico RALF, l’affascinante intreccio di tecnologia ed esoterismo del romanzo d’azione VELI, e il vademecum per scrittori esordienti IL FILO D’INCHIOSTRO, scritto a quattro mani con la professoressa Piera Rossotti Pogliano.
 

 
Se anche tu hai letto questo Libro e vuoi lasciare un commento, clicka sul tasto che segue!